Liturgia e pietà popolare - La visione di Romano Guardini

Auteur : Gaetano Lo Russo
Editeur : Demdel

La liturgia e la devozione popolare possono coabitare in quella complessa e misteriosa casa che è la Chiesa? È il tema su cui si basa questo libro che P. Gaetano Lo Russo, sacerdote dei Rogazionisti, animatore giovanile di lungo corso e soprattutto divulgatore di cultura religiosa, ha voluto affrontare indagando tra gli scritti di Romano Guardini. E per lui che ha orientato tutti i suoi studi universitari in teologia, filosofia e psicologia, ha trovato nelle opere di Guardini un'immensa fonte a cui ha attinto per individuare quei legami che intercorrono tra letteratura e pensiero e che vanno a intersecarsi con la loro cultura cristiana. Ma il contributo di Guardini che si evidenzia in questo studio serve a restituire dignità a quella particolare espressione del culto cristiano che si configura come "pietà popolare" e che dal Concilio in poi ha perso parte della sua importanza. Questo libro vuole quindi spingere verso un recupero del senso della devozione privata come un costitutivo della relazione tra la persona e Dio. Costitutivo che insieme alla liturgia fa la Chiesa, la rende viva e visibile. Inoltre è fuor di dubbio che una liturgia senza devozione o privata dalla pietas rischia di ridursi a semplice rito o alla sola commemorazione dell'evento del sacrificio di Cristo offerto sull'altare. Guardini si è collocato in prima linea negli ambienti accademici della teologia mitteleuropea nello sforzo di ricollocare sul suo giusto piano la pietà popolare rispetto alla liturgia. Lo stesso obiettivo che si è posto in Italia anche Giuseppe De Luca, storico della pietà popolare, che ha percorso invece le strade dell'erudizione e della ricerca storica.

Parution : Juin 2018
ISBN : 978-2-8754-9214-2
Fiche consultée 28 fois